Loading..

Banca dati quesiti

Cerca

09 settembre 2021

Buongiorno,
con riferimento alla risoluzione dell'Agenzia Entrate n.5/E del 18/01/2021, relativa all'istituzione dei codici tributo Tefa, siamo a chiedere se anche negli accertamenti Tari relativi agli anni precedenti (2016) all'anno d'imposta 2021, tale tributo debba essere indicato distintamente dall'importo dovuto a titolo di Tari, con i codici all'uopo istituiti.
Il dubbio nasce dalla lettura della suddetta risoluzione, la quale seppur specificando che la distinzione si applica per gli anni d'imposta 2021 e successivi, dispone che: .....tali codici possono (è una facoltà ???) essere utilizzati anche per il versamento di quanto dovuto a seguito dell'attività di controllo......
Ringraziamo anticipatamente e porgiamo cordiali saluti
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

08 settembre 2021

Buonasera. Partendo dal presupposto il Comune a suo tempo non ha previsto una tariffa ad hoc per l'attività di agriturismo, oggi un utente mi contesta la pretesa impositiva sulla base della illegittima equiparazione fatta dal Comune tra l'attività suddetta e quella di ristorante. Ben consapevole del fatto sia necessaria una tariffa ad hoc che sicuramente verrà adottata in futuro, oggi però è chiaro non posso procedere in tal senso, ma avendo comunque l'attività goduto del servizio ritengo sia giusto debba pagare qualcosa. La soluzione da me prospettata sarebbe quella di tenere ferma l'assimilazione ma di concedere una riduzione. Ma potrebbe comunque contestarmi l'assimilazione. Come posso muovermi in questo caso?
Inoltre ritiene che dal 2021 le attività agricole - incluse quindi le attività di agriturismo - siano escluse ex lege dal servizio pubblico. Tuttavia, a me pare di capire che anche per queste attività l'uscita dal servizio debba essere subordinata ad apposita dichiarazione, ad un contratto quinquiennale e alla dimostrazione di come vengano diversamente conferiti i servizi. La ringrazio.
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

07 settembre 2021

Buongiorno Dott. Cava,
Diverse aree edificabili sono possedute in parti uguali da due coniugi, il marito è I.A.P., la moglie è titolare di una macelleria. I due coniugi nel 2013 hanno presentato regolare dichiarazione, con annotazione di possesso dei requisiti di I.A.P.
E’ ancora possibile applicare l’agevolazione ad entrambi in base ai contenuti della circolare ministeriale 3/DF del 18.05.2012?
Per quanto riguarda invece i fabbricati di categoria D10, nel caso in cui la moglie abbia ceduto la sua quota del 50%, con contratto registrato presso l’Agenzia delle Entrate in comodato d’uso gratuito al marito che possiede la restante quota, può essere applicata altra agevolazione?
Grazie.
Cordiali saluti

Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

06 settembre 2021

Buongiorno Dott. Cava,
Il Farmacista comunale ha venduto la farmacia, l'unico immobile che non ha ceduto è un C2 mi ha comunicato verbalmente che è privo di utenze luce e acqua, ( non ha nessun documento come ha staccato le utenze in quanto è un fabbricato tutt' uno con la farmacia, ed hanno provveduto ad isolare luce e acqua con un elettricista ed un idraulico) l'immobile verrà utilizzato per conservare documenti della contabilità, dev 'essere tassato e come ? Come ufficio? Oppure come abitazione .Cordiali Saluti. Dolores Secci
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

06 settembre 2021

Buongiorno, a fronte dell'imminente invio degli avvisi di accertamento, e volendo evitare il più possibile vizi di tale natura, Le chiedo chiarimenti circa la notifica a soggetto deceduto. Il Comune deve farlo utilizzando la formula "impersonalmente e collettivamente a tutti gli eredi" con notifica effettuata presso l'ultimo domicilio del defunto oppure è tenuto a verificare se è stata presentata regolare denuncia di successione e individuare di conseguenza tutti gli eredi cui notificarlo personalmente?
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

03 settembre 2021

Gentile Dott. Cava,
in relazione agli immobili in comodato si è presentato il caso di una contribuente che possiede, oltre alla propria abitazione principale e l'immobile dato in comodato al figlio, la quota del 25% di un immobile detenuto dalla madre, che lo dichiara al 100% in qualità di coniuge superstite.
Si chiede se anche in questo caso viene meno la condizione prevista dalla L. 208/2015 per ottenere l'abbattimento della base imponibile del 50% sull'immobile in comodato (trattandosi di quota posseduta su un terzo immobile).
Cordiali saluti
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

03 settembre 2021

Buon giorno, gli eredi di un contribuente tari, ci hanno inviato la rinuncia all'eredità, non abbiamo informazioni riguardo ad altri eredi, potrebbero esserci ma non lo sappiamo, quelli che hanno rinunciato all'eredità sono i figli del de cuius. Come ci comportiamo per l'avviso tari 2021? Grazie
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

02 settembre 2021

Buongiorno,
abbiamo ricevuto in questi mesi moltissime comunicazioni da parte di titolari di utenze non domestiche per l' affidamento a gestore esterno per il conferimento dei rifiuti urbani a seguito del d. lgs 116/2020. Chiedo se sia stata da voi predisposta una bozza di risposta da fornire massivamente a queste società, contenete i riferimenti normativi ultimi che ne prorogano l'attivazione all'anno prossimo. Ringrazio e porgo cordiali saluti
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

30 agosto 2021

Buongiorno, vorrei sapere se entro il 14 Ottobre 2021 devono essere pubblicate nell'apposita sezione del Portale del federalismo fiscale anche la delibera di approvazione del regolamento e la delibera di approvazione delle tariffe del nuovo canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria? Grazie
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

26 agosto 2021

Buongiorno, chiedo se potete fornirmi una bozza di accertamento esecutivo di entrate patrimoniali, come ad es. rette mensa scolastica o bollette servizio idrico.
Grazie
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

25 agosto 2021

Nell'elaborazione della lista TARI posso acquisire in automatico le variazioni anagrafiche senza ricevere comunicazione dal contribuente? Ad esempio nascite, decessi, variazioni di residenza.
In caso di decesso del contribuente posso intestare la bolletta al coniuge superstite residente nell'immobile? oppure altro congiunto residente sempre nell'immobile oggetto di iscrizione nella lista? e nel caso non vi siano residenti a chi devo intestarla?
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

19 agosto 2021

buongiorno, e' possibile stabilire la scadenza delle rate tari al 15 del mese invece che all'ultimo giorno del mese? per esempio 1° rata 15 ottobre seconda rata 15 novembre e terza rata 15 dicembre, invece che prima rata 31 Ottobre, seconda rata 30 Novembre e terza rata 31 Dicembre? Grazie
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.
  • 1
  • 2(current)
  • 3
  • 4
  • 5
Banca dati quesiti pubblici
Quesiti resi pubblici
Accedendo al portale è possibile consultare oltre 3.000 risposte a quesiti che gli Uffici tributi hanno posto a Finanza Locale, con modalità di ricerca, anche per tematiche, semplici e immediate.
Quando la normativa genera più quesiti su una particolare fattispecie o quando il quesito sollevato è ritenuto di specifico interesse per il tema affrontato, Finanza Locale rende pubblico il quesito e  il relativo parere.
Le domande sono rese pubbliche in forma spersonalizzata senza, quindi, indicare il comune che ha posto il quesito.
Finanza Locale Management S.r.l.

Via Carducci,62 56010, San Giuliano Terme (PI) R. E. A.: PI – 135501 | C.F. e P. IVA: 01541190508 e-mail: flm@finanzalocale.net | tel: 050/8754055

Finanza Locale Partnership S.r.l

Via Carducci,62 56010, San Giuliano Terme (PI) R. E. A.: PI – 135501 | C.F. e P. IVA: 01629890508 e-mail: flm@finanzalocale.net | tel: 050/8754055

Ultimi Tweets da @FinanzaLocale