Loading..

Banca dati quesiti

Cerca

01 luglio 2020

Un contribuente ha ricevuto l'avviso di accertamento (anno 2016) con riguardo a una porzione di fabbricato acquistato per abitazione principale cui ha trasferito la residenza a seguito dell'ultimazione dei lavori di ristrutturazione, avvenuta dopo un anno. Il contribuente chiede l'annullamento dell'avviso perché si tratta, a suo dire, di abitazione principale adducendo di avervi trasferito la residenza entro i 18 mesi consentiti dalla legge. Si richiede di sapere se la pretesa del contribuente è fondata?
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

01 luglio 2020

A vostro parere e' consigliabile approvare un nuovo regolamento tari per l'anno 2020? grazie
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

26 giugno 2020

Buongiorno Dottor Cava, volevo chiederle se l'amministrazione comunale, tenuto conto delle conseguenze derivanti dall’emergenza epidemiologica COVID-19, può applicare delle agevolazioni, iscritte in bilancio come autorizzazioni di spesa, alle utenze non domestiche applicando delle percentuali di riduzione nella parte variabile della tassa, oltre alle agevolazioni stabilite da ARERA (25%)?
La ringrazio anticipatamente per l'attenzione.
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

26 giugno 2020

Buongiorno,
l'amministrazione comunale vuole confermare per l'anno 2020 le stesse tariffe già in vigore nell'anno 2019. Qual è il termine perentorio entro il quale l'Ente deve adottare la deliberazione di Consiglio Comunale che conferma le tariffe?
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

26 giugno 2020

Buongiorno pongo il seguente quesito:
Un cittadino possiede la nuda proprietà della casa di civile abitazione e di una pertinenza c6 di cui era usufruttuaria e residente la madre, deceduta nel 2018. la madre sino al 2018 ha pagato imu per la pertinenza . Può oggi il proprietario di quella pertinenza chiedere il rimborso o la compensazione?

Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

26 giugno 2020

buongiorno in riferimento al quesito precedente sull'Usufrutto posto in data 25/06/2020 si chiede se l'usufrutto, oltre che dover risultare da titolo giuridico all'atto della successione, possa essere formalizzato con atto notarile anche in un momento successivo alla successione, nel caso concreto esposto nel quesito precedente i 4 fratelli non residenti possono ora sempre con atto notarile nominare il fratello residente nell'abitazione come usufruttuario dell'abitazione anche se sono passati diversi anni dalla successione?
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

25 giugno 2020

buongiorno, una civile abitazione,moglie e marito sono deceduti, nella casa e' rimasto residente un figlio, mentre altri 4 figli sono residenti in altre abitazioni,il figlio residente dichiara di essere usufruttuario dell'abitazione, domanda: Gli obblighi riguardo all'Imu rientrano in capo solo al figlio residente e dunque esendo usufruttuario dell'abitazione gli altri fratelli non devono pagare l'IMU,oppure gli altri fratelli devono comunque pagare l'Imu?, nel caso gli altri fratelli non dovessero pagare l'Imu in quanto gli obblighi imu sono in capo al 100% all'Usufruttuario, l'usufrutto deve risultare da qualche titolo legale, oppure basta la residenza? grazie
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

25 giugno 2020

In riferimento alla vostra risposta al mio precedente quesito volevo sapere se, nel caso in cui il comune volesse esentare per tutto l'anno 2020 alcune attività produttive, il 25% rapportato al periodo di chiusura può essere a carico delle altre utenze ed il 75% a carico del bilancio comunale o è tutto a carico di quest'ultimo.
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

25 giugno 2020

il comma 9 dell'art. 13 del D.L. 201/2011 è ancora in vigore? Si può prevedere un'aliquota diversa per questi immobili?
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

23 giugno 2020

L'accertamento esecutivo patrimoniale si comporta come l'accertamento esecutivo tributario? Ovvero l'intimazione ad adempiere entro 60 gg ecc...
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

23 giugno 2020

Per l'entrata patrimoniale Cosap è possibile procedere, nel 2020, con l'ingiunzione fiscale (come previsto da Regio Decreto n. 639 del 1910) oppure si deve procedere come per l'accertamento esecutivo dei tributi?
Cordiali saluti,
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

23 giugno 2020

Sono a chiedere se è possibile rateizzare un ravvedimento operoso.
Grazie.
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.
  • 1(current)
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Banca dati quesiti pubblici
Quesiti resi pubblici
Accedendo al portale è possibile consultare oltre 3.000 risposte a quesiti che gli Uffici tributi hanno posto a Finanza Locale, con modalità di ricerca, anche per tematiche, semplici e immediate.
Quando la normativa genera più quesiti su una particolare fattispecie o quando il quesito sollevato è ritenuto di specifico interesse per il tema affrontato, Finanza Locale rende pubblico il quesito e  il relativo parere.
Le domande sono rese pubbliche in forma spersonalizzata senza, quindi, indicare il comune che ha posto il quesito.
Finanza Locale Management S.r.l.

Via Carducci,62 56010, San Giuliano Terme (PI) R. E. A.: PI – 135501 | C.F. e P. IVA: 01541190508 e-mail: flm@finanzalocale.net | tel: 050/8754055

Finanza Locale Partnership S.r.l

Via Carducci,62 56010, San Giuliano Terme (PI) R. E. A.: PI – 135501 | C.F. e P. IVA: 01629890508 e-mail: flm@finanzalocale.net | tel: 050/8754055

Ultimi Tweets da @FinanzaLocale