Loading..

Banca dati quesiti

Cerca

29 dicembre 2021

Buongiorno, vorrei porre alla Vostra attenzione il seguente quesito:
Un contribuente appartenente alle forze dell'ordine dimora abitualmente con il proprio nucleo familiare nel nostro Comune in un immobile che condivide al 50% con la moglie. Egli ha però ha la residenza in uno dei 2 immobili che possiede in un altro comune. In quest'ultimo comune ha ottenuto l'agevolazione imu abitazione principale per l'immobile nel quale risiede. Ha diritto a tale agevolazione essendo il nucleo diviso su 2 comuni diversi? Eventualmente avrebbe diritto all'esenzione per forze armate? Ma quest'ultima spetta anche se il cittadino detiene quote di possesso su 3 immobili e non su un unico immobile come dal dettato letterale della norma? Ad oggi egli chiede di usufruire dell'agevolazione prima casa anche per l'immobile sito nel nostro Comune per sé e per il coniuge ognuno per la propria quota di possesso. Per i motivi suddetti a nostro avviso non ha diritto a nessuna delle 2 esenzioni ma abbiamo paura che trattandosi di componente delle forze armate ci stia sfuggendo qualche passaggio.
Grazie
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

29 dicembre 2021

Buongiorno, ora che e' ufficiale la proroga dei bilanci al 31 marzo 2022, di conseguenza anche l scadenza del pef tari 2022 viene prorogata al 31/03/2022? grazie
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

29 dicembre 2021

Buongiorno,
sono a chiedere se per il 2022 ci sono delle novità da inserire nel regolamento del canone Unico rispetto allo scorso anno;
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

29 dicembre 2021

Buongiorno,
in comune a Castelbelforte c'è una contribuente di nazionalità rumena che ha preso la residenza nel 2019 in una A/2 di sua proprietà nel comune ma secondo l'ufficio tributi non dimora abitualmente presso l'immobile.
Dico questo in quanto mi ha telefonato dalla Romania un mese fa dicendo che non ha versato IMU per il 2020 e il 2021 e chiedendo se c'era qualcosa da versare. A seguito della telefonata mi ha mandato una mail da un indirizzo Rumeno (mi dicono i colleghi che la sig.ra è un notaio con ufficio in Romania) e come riferimento per contattarla mi scrive un telefono con prefisso rumeno.
Le ho scritto chiedendo, dato che risiede a Castelbelforte, di passare presso lo sportello tributi in questi giorni per definire la sua posizione ma la signora non mi ha più risposto.
Dall'anagrafe e polizia locale mi dicono che non riescono a togliere la residenza in quanto, quando fanno un accertamento, la signora ogni due mesi torna in Italia qualche giorno e si presenta agli sportelli a ritirare la raccomandata....
A questo punto io intenderei chiedere a tutte le società con le utenze intestate alla contribuente di fornirmi copia delle fatture/bollette degli anni 2020 e 2021 (Tari,acqua, luce, gas) e poi fare il confronto/incrocio dati.
Le chiedo: è sufficiente dimostrare con le bollette e le mail che la signora non dimora abitualmente nella casa dove ha la residenza a Castelbelforte e quindi mandarle gli accertamenti IMU 2020 e 2021 oppure deve necessariamente agire la polizia locale + anagrafe per togliere la residenza?
Grazie,

Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

29 dicembre 2021

E' corretto riconoscere il diritto di abitazione ex art.540 c.c. al coniuge superstite che ha ereditato con i figli una quota di abitazione posseduta al 100% dal de cuius a titolo di diritto di superficie e non di proprietà piena in quanto la proprietà per l'area è del Comune? Grazie
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

27 dicembre 2021

BUONGIORNO,
ABBIAMO UN PROBLEMA CON L'APPLICAZIONE DELL'ALIQUOTA IN OGGETTO: SIN DALLA PRIMA ISTITUZIONE DELL'IMU, NEL 2012, ABBIAMO APPROVATO UN'ALIQUOTA AGEVOLATA DA APLLICARE ALLE ABITAZIONI CONCESSE IN USO GRATUITO A PARENTI DI PRIMO GRADO, DESTINATA AI CONTRIBUENTI CHE, CON L'ICI, USUFRUIVANO DELL'EQUIPARAZIONE DI TALI IMMOBILI ALL'ABITAZIONE PRINCIPALE, MENTRE, CON L'IMU, SI RITROVAVANO A PAGARE TALI IMMOBILI COME SECONDE CASE.
TALE ALIQUOTA E' STATA RICONFERMATA NEGLI ANNI, FINO AD OGGI, SPECIFICANDO SOLO DAL 2021 CHE ERA DESTINATA AI SOLI CONTRIBUENTI CHE NON RIENTRAVANO NELLA RIDUZIONE PER ABBATIMENTO AL 50% DELLA BASE IMPONIBILE.
IN FASE DI EMISSIONE DELLE LIQUIDAZIONI IMU 2016 CI SIAMO ACCORTI CHE ALCUNI CONTRIBUENTI HANNO APPLICATO SIA L'ALIQUOTA AGEVOLATA CHE L'ABBATTIMENTO DEL 50% DELLA BASE IMPONIBILE, COSA DA NOI CONTESTATA SOSTENENDO CHE L'ALIQUOTA AGEVOLATA SPETTAVA SOLO A CHI NON RIENTRAVA NELLA CASISTICA DI LEGGE, PUR NON AVENDOLO SPECIFICATO NELLA DELIBERA DI APPROVAZIONE DELLE TARIFFE.
LA DOMANDA E' LA SEGUENTE: DOBBIAMO DARE RAGIONE AI CONTRIBUENTI CHE CI HANNO CONTESTATO L'ACCERTAMENTO?
INOLTRE, CI SONO SENTENZE RELATIVE ALLA MATERIA DI CUI SOPRA?
SE SI', POTETE DIRCI QUALI SONO?
RINGRAZIO E SALUTO
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

23 dicembre 2021

Un soggetto proprietario di una abitazione e della relativa pertinenza ha ceduto ad altro soggetto convivente la proprietà dell'abitazione e la nuda proprietà della pertinenza mantenendo l'usufrutto della stessa. E' corretto affermare che l'usufruttuario dovrà pagare l'IMU per quella che era la pertinenza e che non lo è più da quando non ha più la proprietà della abitazione? Grazie
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

23 dicembre 2021

Buongiorno, l'approvazione del pef 2022 in scadenza il 31 dicembre di quest'anno e' stata prorogata? grazie
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

22 dicembre 2021

Buongiorno,
con la presente si richiede un parere in relazione alla istituzione della tassa concorso per l'accesso agli impieghi presso il Comune di Ottana:
La tassa concorso è un tributo?
Se si, la deve istituire il Consiglio Comunale
Ho riscontrato che diversi enti la prevedono nel regolamento dei concorsi e/o regolamento uffici e servizi, senza deliberare in Consiglio la sua istituzione.
Si applica l’art. 3, comma 2, della Legge n. 212/2000secondo cui “In ogni caso, le disposizioni tributarie non possono prevedere adempimenti a carico dei contribuenti la cui scadenza sia fissata anteriormente al sessantesimo giorno dalla data della loro entrata in vigore o dell’adozione dei provvedimenti di attuazione in esse espressamente previsti”;
Quindi deve aspettare 2 mesi per la sua previsione in un bando di concorso?
Si rimane in attesa di un riscontro in merito
Cordiali Saluti


Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

20 dicembre 2021

è OCCUPAZIONE ABUSIVA COSAP NO TARI
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

20 dicembre 2021

Buongiorno, gli avvisi di accertamento dei tributi comunali per avere validità legale devono essere trasmessi solo per raccomandata con ricevuta di ritorno o tramite notifica con messo comunale? grazie
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.

20 dicembre 2021

Buongiorno, mi trovo a dover emettere avviso di accertamento esecutivo per occupazione abusiva, rilevata da verbale polizia municipale, avete un fac simile per tale tipologia?
Cordiali saluti
Attenzione la risposta al quesito è disponibile solo per gli utenti registrati.Effettua il LOGIN, oppure REGISTRATI per vedere la risposta.
  • 13
  • 14
  • 15(current)
  • 16
  • 17
Banca dati quesiti pubblici
Quesiti resi pubblici
Accedendo al portale è possibile consultare oltre 3.000 risposte a quesiti che gli Uffici tributi hanno posto a Finanza Locale, con modalità di ricerca, anche per tematiche, semplici e immediate.
Quando la normativa genera più quesiti su una particolare fattispecie o quando il quesito sollevato è ritenuto di specifico interesse per il tema affrontato, Finanza Locale rende pubblico il quesito e  il relativo parere.
Le domande sono rese pubbliche in forma spersonalizzata senza, quindi, indicare il comune che ha posto il quesito.
Finanza Locale Management S.r.l.

Via Carducci,62 56010, San Giuliano Terme (PI) R. E. A.: PI – 135501 | C.F. e P. IVA: 01541190508 e-mail: [email protected] | tel: 050/877143

Finanza Locale Partnership S.r.l

Via Carducci,62 56010, San Giuliano Terme (PI) R. E. A.: PI – 135501 | C.F. e P. IVA: 01629890508 e-mail: [email protected] | tel: 050/877143

Ultimi Tweets da @FinanzaLocale